Fondi patrimoniali

Un fondo patrimoniale è uno strumento per i donatori, ma a supporto di attività e iniziative promosse da enti non profit del territorio.

La costituzione e la gestione di un fondo patrimoniale presso la Fondazione di Comunità del Canavese è semplice e veloce. Il donatore potrà deciderne il nome e la finalità e ha la possibilità di perseguire gli scopi di una propria Fondazione con il vantaggio di contenere in maniera importante i costi di gestione. Non occorre costituire e gestire organi, quali consiglio, assemblea, revisori.

Attraverso la costituzione di un fondo presso la Fondazione di Comunità del Canavese, chiunque – anche con risorse limitate – può godere di tutti i privilegi e servizi di una propria fondazione filantropica. Nella costituzione di un fondo il donante gode della massima flessibilità nella definizione delle finalità e del ruolo che egli o persone di sua fiducia desiderano avere nella gestione del fondo e nella destinazione delle erogazioni.


Esistono diverse tipologie di Fondi:

Nominativi: intestati al Fondatore (ad esempio un’azienda), con l’intenzione di istituzionalizzare e rendere eterna la prorpia attività filantropica.

Memoriali: costituiti in memoria di una persona scomparsa, spesso frutto di raccolte fondi promosse da amici parenti.

Geografici o tematici: costituiti per finanziare interventi in una determinata area della Provincia o per il perseguimento di una determinata causa, identificati dalla stessa Fondazione o dal Donatore al momento della costituzione del Fondo.

  • Norme fiscali

La Riforma del Terzo Settore prevede l’eliminazione del limite di 70mila euro e del 10% dell’utile lordo per la deducibilità delle erogazioni filantropiche La Fondazione è comunque a disposizione per ogni assistenza in materia.

 

I modelli per la dichiarazione dei redditi contengono uno spazio dedicato al 5 per 1000: puoi firmare e indicare il codice fiscale della Fondazione 93045280018.