2020

Badante Agricolo di Comunità

Il primo passo consiste nella selezione di 16 giovani richiedenti asilo con cui attivare un percorso di formazione in orticoltura e manutenzione del verd


Il progetto Badante Agricolo di Comunità si propone di far incontrare due culture e due mondi  apparentemente lontani in un’attività di utilità comune: il mondo dei giovani migranti in cerca di un ruolo attivo nel loro territorio di adozione e il mondo delle famiglie degli anziani bisognosi di aiuto per la gestione del proprio orto o giardino.

Il primo passo consiste nella selezione di 16 giovani richiedenti asilo con cui attivare un percorso di formazione in orticoltura e manutenzione del verde, per 8 di loro presso l’Orto-giardino sociale di Castellamonte e per 8 presso l’Orto della Palude di Ivrea. Dopo il periodo di formazione (marzo-maggio 2021), il progetto prevede l’inserimento di 8 giovani (quattro per ogni realtà) presso famiglie del territorio, accompagnati da un tutor. L’attività di aiuto nella conduzione degli orti che i giovani svolgeranno presso le famiglie sarà finanziata per i primi mesi dal progetto stesso e riconosciuta al beneficiario. Le famiglie coinvolte dovranno manifestare l’intento di continuare ad avvalersi della collaborazione del nuovo manutentore.

Sostienici

  • Puoi sostenere uno specifico progetto o la realizzazione delle finalità statutarie, usufruendo dei vantaggi fiscali previsti dalle normative vigenti.
Dona ora!

Beneficiario

Associazione SE.MI Onlus, Ecoredia (Gruppi di acquisto solidale di Ivrea e Canavese)

Territorio

Consorzi InReTe e CISS 38

Erogazione €

17.087

Fondazione di Comunità del Canavese


Piazza Vittorio Emanuele I, 1
10015 Ivrea (To) / CF 93045280018
Iscritta al n. 1267 del Registro Regionale
delle Persone Giuridiche
Registrata al n. di protocollo 2017/42982
al Registro delle ONLUS

Privacy Policy

Con il sostegno di


Associato a