2020

Tutti insieme: più forti del virus! (Campagna terminata)

(Campagna terminata) L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo periodo e che ci coinvolge tutti da vicino, impone comportamenti individuali responsabili ma richiede anche altruismo e generosità.


#andràtuttobene

Abbiamo sempre lavorato per un Canavese solidale e attento a chi vive situazioni di disagio e difficoltà. Come Fondazione raccogliamo risorse cercando di trasformare la generosità in risorsa preziosa per il territorio e supportando le tante persone e organizzazioni che si prendono cura degli altri e costruiscono con il loro lavoro risposte concrete ai bisogni e ai problemi della nostra comunità.

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo periodo e che ci coinvolge tutti da vicino, impone comportamenti individuali responsabili ma richiede anche altruismo e generosità. Se è vero che il cambiamento di comportamenti e abitudini ci obbliga a forme di isolamento, è altrettanto indispensabile sentirsi, oggi più che mai, parte di una comunità: solo insieme e con il contributo di tutti si uscirà prima e più forti da questa situazione difficile.

La Fondazione di Comunità del Canavese vuole fare la sua parte e ha scelto di farlo stando vicino e sostenendo in primo luogo le tante persone quotidianamente impegnate nella lotta al Coronavirus – Covid-19. Abbiamo così deciso di aprire un Fondo speciale Emergenza Coronavirus per raccogliere risorse da destinare a due specifiche iniziative: da una parte l’acquisto di materiali e attrezzature per  i nostri ospedali (in collaborazione con l’ASL TO4), dall’altra contribuire a rafforzare il lavoro delle organizzazioni di volontari maggiormente impegnate nell’aiutare i soggetti più fragili e colpiti sul nostro territorio. Le donazioni ricevute saranno interamente devolute alle due iniziative.

Oggi, sostenere la Fondazione di Comunità del Canavese significa contribuire a dare forza a questo nostro impegno.

  • Campagna terminata. Grazie a tutti!

Beneficiario

ASL TO4 e Associazioni di volontariato