15.07.20

I risultati delle nostre raccolte fondi

Molti di voi con generosità hanno contribuito alle nostre raccolte fondi avviate per alleviare le difficoltà generate dell’emergenza Coronavirus: è il momento di raccontarvi come sono state destinate queste risorse…


Fondo speciale
Emergenza Coronavirus

Nei primi giorni di marzo, sull’onda dell’emergenza scatenata dalla pandemia, abbiamo istituito un Fondo speciale Emergenza Coronavirus per sostenere in primo luogo le tante persone quotidianamente impegnate nella lotta al Coronavirus – Covid-19, destinando le risorse a due specifiche iniziative: da una parte acquistare materiali e attrezzature per i nostri ospedali (in collaborazione con l’ASL TO4), dall’altra contribuire a rafforzare il lavoro delle organizzazioni di volontari che si trovavano in quel momento nella possibilità di agire sul nostro territorio.

Abbiamo dunque incrementato il nostro Fondo Emergenza portandolo a 6.000 € per costituire una base iniziale di sostegno, a cui si sono aggiunte le vostre generose donazioni che hanno portato la raccolta a ben 32.622,00 € che, sulla base delle vostre indicazioni, abbiamo così destinato:

  • Ivrea Soccorso: 2.000,00
  • Tino Beiletti per sanificazione ambienti carcerari: 2000,00
  • Ass. Mastropietro per acquisto DPI a protezione consegna pasti a domicilio: 200,00
  • CRI Rivarolo: 2.000,00
  • CARITAS Ivrea per emergenza alimentare: 6.100,00
  • CRI Ivrea: 2.000,00
  • Volontari Soccorso Caluso: 1.400,00
  • SOMS Brosso per attività di realizzazione mascherine con materiali certificati distribuite gratuitamente: 260,00
  • ASL TO4: 16.662,00

Siamo una
grande famiglia

Lo scopo questa volta è raccogliere risorse da destinare alle famiglie in difficoltà perché possano far fronte alle spese improrogabili e garantire ai loro figli la piena partecipazione alle attività scolastiche a distanza.

La campagna (tuttora in corso) è frutto di un’azione sinergica della Fondazione con Caritas Diocesi Ivrea, Albo delle Associazioni Socio Assistenziali Ivrea, Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali Cuorgnè (C.I.S.S.38), Consorzio intercomunale servizi socio-assistenziali Caluso (C.I.S.S-A.C.) e Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE.(INterventi e RElazioni TErritoriali).

Sinora abbiamo raccolto € 7.000 di cui già devoluti 6.400 a Caritas Diocesana per tramite di Agape per acquisto di tablet. Abbiamo anche ricevuto da parte del Comitato dei Lavoratori Amazon di Torrazza una donazione di n. 14 tablet (per un valore totale di € 1.500,00) che abbiamo così distribuito: n. 5 a Ciss38, n. 5 a Consorzio Inrete e n. 4 a Cissac Caluso.

Fai la tua donazione!

Sostienici

  • Puoi sostenere uno specifico progetto o la realizzazione delle finalità statutarie, usufruendo dei vantaggi fiscali previsti dalle normative vigenti.
Dona ora!